Didattica

Videoreportage: l’ascolto del territorio

A cura di Giulio Latini

La sezione trae la propria originaria focalizzazione argomentativa e tematica da articolate esperienze di ricerca visuale sul campo sviluppate nell’ultimo triennio entro alcuni mirati spazi territoriali del nostro paese. Esperienze che hanno contemplato il rilancio in chiave eco-sostenibile degli antichi tracciati minerari del Sulcis-Iglesiente Guspinese come quelli dell’altrettanto antica civiltà toscana della transumanza, l’automazione delle produzioni orticole abruzzesi, la rinascita di un antichissimo rione dei Campi Flegrei, i vertiginosi sistemi di terrazzamento ligure per l’attività agricola e la viticoltura. Dando conto delle profonde trasformazioni storico-materiali che questi territori hanno subito, sia sull’asse del profilo paesaggistico che in quello strettamente economico-sociale e culturale delle comunità che li abitano. Esperienze che sono state riconfigurate in forma di brevi narrazioni a carattere documentario la cui strutturazione concettuale e linguistica è finalizzata espressamente ad un pubblico di studenti di giovane età, andando ad integrare ulteriori strumenti informativi e riflessivi di natura testuale e interattiva coordinati didatticamente tra loro.


5 Punti

Riferimenti audiovisivi

Intorno alla piana del Fucino (2024)

La trasformazione materiale subita dal territorio fucense sia dal punto di vista degli insediamenti industriali che delle attività orticole automatizzate, sostenute attualmente, con produzioni molto ben selezionate e competitive, da lavoratori  provenienti prevalentemente dal Maghreb e dalle nazioni dell’Europa orientale.

Apri scheda

La resurrezione del Rione Terra (2024)

La virtuosa rinascita pubblica di un antico rione di Pozzuoli evacuato nel 1970 per una presunta crisi bradisismica, che custodisce stratificati i segni di una millenaria vicenda geo-storico-culturale e di un’identità territoriale e comunitaria le cui memorie materiali e immateriali vengono tradotte dalla voce di un sensibile amministratore del luogo unitamente a quella di donne e uomini che hanno lì vissuto, lavorato, immaginato un futuro.  

Apri scheda

Cielo, terra e mare. Viaggio nelle Cinque Terre (2024)

Le caratteristiche identitarie dell’estremo Levante Ligure delle Cinque Terre che, sulla scorta di una storia millenaria, ha visto configurare un paesaggio culturale la cui unicità è valsa l’inserimento da parte dell’Unesco nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Un territorio, meta ogni anno di un enorme flusso turistico internazionale, la cui preservazione discende dal delicato equilibrio tra fruibilità del patrimonio ambientale e sviluppo socio-culturale ed economico.

Apri scheda

La Maremma toscana tra tradizione e modernità (2024)

Le preziose memorie incarnate della civiltà transumante toscana dialogano intimamente con i disegni progettuali di valorizzazione di ciò che attiene al mondo rurale e alle comunità locali, favorendo la fruibilità materiale e immateriale e lo sviluppo di questo territorio in una prospettiva intimamente ecosostenibile.

Apri scheda

Le miniere della Sardegna tra ieri e domani (2024)

A partire dalle memorie lontane e vicine di un nucleo di anziani e più giovani minatori del Sulcis-Iglesiente-Guspinese si delinea il racconto di una vicenda di sviluppo eticamente sostenibile e, al contempo, di profonda testimonianza culturale e di riscatto tradotta nella virtuosa edificazione di un cammino minerario che vede la restituzione allo sguardo di alcuni straordinari tratti che da città e piccoli paesi, pianure e colline, conduce vertiginosamente fino al mare.

Apri scheda

Il nostro sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Puoi consultare la nostra Cookie Policy per maggiori dettagli e informazioni.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari:

  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • cookieyes-consent
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr__cookies_allowed
  • wordpress_gdpr__cookies_declined

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Questo cookie è impostato da Google. Oltre a determinati cookie standard di Google, reCAPTCHA imposta un cookie necessario (_GRECAPTCHA) quando viene eseguito allo scopo di fornire la sua analisi dei rischi per prevenire azioni di spam.

  • _GRECAPTCHA

  • Green Atlas logo

  • Green Atlas logo