Varazze (N/A, 1970)

Le carcasse di auto recuperate dopo l’alluvione di Genova vengono trasportate dalla Fiat al porto di Varazze. Nella narrazione delle operazioni per la costruzione del primo reef artificiale italiano, lo scopo dichiarato è quello di salvare la fauna marina contrastando “il problema della scomparsa di molti pesci’”dovuto anche alla pesca eccessiva effettuata in prossimità della costa. Le “grotte impenetrabili” create dai grappoli di carcasse formeranno un “muro sottomarino”, presto ricoperto di “madrepore e corallo”, creando un habitat per i pesci ma anche un deterrente per i pescatori che calano le reti a strascico in prossimità la costa. In conclusione, a ulteriore giustificazione dell’iniziativa, il servizio descrive le esperienze positive in Svezia, negli Stati Uniti, in Russia e in Canada, esprimendo la speranza che iniziative simili vengano ripetute in futuro.

Titolo: Italia – A Varazze operazione salvataggio fauna marina
Regia: N/A
Anno: 1970
Supporti: audiovisivo, pellicola b/n
Genere: cinegiornale
Durata: 02:27
Soggetto conservatore: Archivio Luce, GreenAtlas
Complesso archivistico: Radar / R0400

Il nostro sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Puoi consultare la nostra Cookie Policy per maggiori dettagli e informazioni.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Cookie tecnici

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari:

  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • cookieyes-consent
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr__cookies_allowed
  • wordpress_gdpr__cookies_declined

Cloudflare
Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Google reCaptcha

Questo cookie è impostato da Google. Oltre a determinati cookie standard di Google, reCAPTCHA imposta un cookie necessario (_GRECAPTCHA) quando viene eseguito allo scopo di fornire la sua analisi dei rischi per prevenire azioni di spam.

  • _GRECAPTCHA

Save
  • Green Atlas logo

  • Green Atlas logo